Migranti, profeti di comunione. Saggi, conferenze e riflessioni di Giovanni Graziano Tassello. Migrantinnen und Migranten, Vorboten der Communio. Essays, Vorträge und Denkanstösse von Giovanni Graziano Tassello

copertina-libro-001A cura di Tobias Kessler, Luisa Deponti e Felicina Proserpio
Tau Editrice, Todi 2015, 414 p., 15.00 CHF / 15.00 €.

Il presente volume, che raccoglie diversi testi di p. Giovanni Graziano Tassello è stato curato dai collaboratori del Centro Studi e Ricerche per l’Emigrazione CSERPE. Questa collezione intende fornire una sintesi dell’opera e delle riflessioni di G.G. Tassello, che è stato direttore dello CSERPE dal 1998 fino alla sua scomparsa, il 24 marzo 2014. I testi scelti illustrano il suo approccio di ricerca interdisciplinare al fenomeno migratorio così come la sua attenzione costante alla missione della chiesa in questo ambito.
Il libro si rivolge in primo luogo ad un pubblico di lingua italiana e tedesca, ma intende raggiungere anche altri gruppi linguistici. Esso contiene perciò articoli in italiano, tedesco, inglese e francese. I testi in italiano sono preceduti da un abstract in lingua tedesca, mentre quelli in tutte le altre lingue sono corredati di un abstract in lingua italiana.
Accanto ad alcuni saggi che prendono in esame il rapporto tra teologia pastorale e migrazione, si trovano testi in cui l’autore presenta ed analizza in modo approfondito i documenti della chiesa relativi ad un’adeguata pastorale per i migranti. Questa prospettiva si amplia, poi, grazie ad alcuni articoli riguardanti le interdipendenze e gli sviluppi storici, culturali e politici nell’ambito delle migrazioni. Notevole è stato pure l’impegno di p. Tassello nella ricerca di una spiritualità scalabriniana specifica che attinge alla visione del Beato G.B. Scalabrini, scorgendo nelle migrazioni non solo un fenomeno sociale, ma anche un segno del piano salvifico di Dio: formare dei tanti popoli un unico popolo. Ne sono testimoni all’interno della raccolta alcuni saggi, interventi e meditazioni sull’accoglienza, l’itineranza e la comunione tra le diversità, e sulla spiritualità eucaristica di G.B. Scalabrini. Il titolo del libro „Migranti, profeti di comunione“ esprime il leitmotiv che attraversa le tante pagine lasciate in eredità da G.G. Tassello: i migranti con la loro ricerca, talvolta drammatica, di patria e di accoglienza sollecitano tutti nella chiesa e nella società a dare il proprio contributo alla costruzione di un mondo nuovo di pace, di giustizia e di comunione, nel quale nessuno si debba sentire escluso.

Cliccare qui per scaricare l’indice e l’introduzione del libro.

Vai al modulo di ordinazione
Dieser Beitrag wurde unter Literaturhinweise, Neuerwerb abgelegt und mit , , , , , , , verschlagwortet. Setze ein Lesezeichen auf den Permalink.